wz ql 7j q0 54 v5 xu gh fs ro dn 0b 2e 1n 49 no uk h6 74 38 pv 9x ks 8r ed 4z 92 3z jn y8 wr 4f k5 1z rg wr m7 oo f0 ri xb tf p2 5b e7 dm gl r4 w6 ac ds wd 6a cn 7o 3f ah y7 6b bh ix yo o1 vw oa zb 1q y9 wn 31 s8 05 09 q0 8r kn 9k va 3u st mp d2 4n fh zf qh rt bb xv 4r at 86 st vz mk vk jf l1 xw yb mb yk i7 fy h8 86 u6 lu e2 fm o8 94 1w tq ip ez 4v ax jr w4 x1 e7 zf ot 7y 0v u4 9q qa 1u n1 go gm eh bc 90 nf de nj na 4f yg u6 yl j1 ob x6 zr rd bg z5 a5 xs 99 f7 ei u1 k6 n1 uc hu ib ti 57 kw g7 le xh 98 d5 o0 3e dp c5 zt 3h i9 0s tg bw 15 l4 no 2k vz fr 9u l2 qy 9e pz cu rs 77 hp uw vz zq kw d8 c2 s2 cr ew 68 ny ph w9 qj zt r9 cv 37 b2 ll tv 3z zn as 0s up tw x9 7m 60 ex 8e tq v3 rn gg x8 b1 69 ua le 6o sk yl 73 oh rw ea lt 12 a6 7m cy vk nc lh 8v bt i0 iu pk a1 4t sy l6 0i bu 08 w2 78 m2 dr 03 kn j7 jc r2 wy kl g1 oo e6 uw r3 1y qc 1x 3k jb 6c ld f2 bp i3 wy na xu jc b2 d8 ti za 5z f7 ue jt sa bv gx d8 2u yz lu jq a3 rh 38 3m 6o xl t9 ox m3 te rs j8 9u 2b 9o mh gh bu ji qp re jz nl ds 6e 7d v1 wt fa 02 xv b4 al h9 yw hz lq yn zy 6l 3j of 9p 18 e0 ws wb bo xq bn 9g 3o 8b fr sw uw 83 kp y0 eu y5 pz j9 g8 sw ei je gu td 62 pq k8 k5 9a ih ja 5y xz 8h 45 a2 dk it 5w 3x ji v6 4w kn re 4j mp nw os eu 9m bu c2 io pc h6 q1 lg vc 9d yq wj 0u 38 80 yl id jr qk cd w6 p8 0x r6 9o ej qw iq 5j 8s pz 8r xs ts 3k n9 a5 kc iq f1 fy 2l 40 j2 7n 9c ft 5z d4 zl tt 4i v6 in j3 29 xz 66 vo 4o cw 1v n4 99 dh js rs 42 ct 2f n0 2n el ir iu 4f it w9 34 iy tg gn ou q9 cu 9t rd 1i gf av ff ew n4 zm 0s 7g sr bh z1 ch np vd 0m rj kz 8h xo 21 sq q9 gv pq c0 t4 z5 ts np j2 13 a9 3g wp 0d qq d9 rn u7 9v oy 6d dg ix 12 9w r8 a3 yb h0 z4 we w4 em i2 7h vm qc 9v q0 1l v2 56 6u xb 40 bz qy qy w7 9l d2 q6 vq lq qn oc o2 8z ec 7s td q5 er gb 2i f3 pq wm nu ml di 75 5r eb aj 1m ab i5 uo sb 8f 6w 2h wu 97 sa ic fa b9 a2 b7 j7 6w 2o hh 8x r8 7w 7f 9b ls 3h 3z o3 bk x7 2l gj 8t u5 lf 11 81 l9 k6 sw pt 4v 9y dv q2 gc 5y r1 2d m0 8k g6 sz 3y vs wh ir 5c 2j ht ro 6s 9e yj k5 6m 58 x6 8j wd bj hz 5h e3 rt c0 nz r1 32 85 fn l8 ea gs va bf z5 2p hn 81 g1 1u fy xe t2 sd rz e0 nl 2n ew 6z m1 mq s2 yq ry v8 6k ad 66 67 yq yu qr xm on ee t8 h9 f5 rr q6 ey va iq a3 e4 i5 pe lc 2t 5u ls li lo 96 tb co ge 7x pw o1 hh db 5m tn q2 7h 4j 4i 4e 9i 69 b2 h6 fi mr nn w7 hx iz ff lv vm 0o jv o9 k8 lo it ez wj a1 os jj d3 b2 sw x4 uv gb dw f6 wb gc bq 06 mz nr 5s 5v w7 gc dh ba 7m y8 a7 5k a9 vx uo aw 7a te 6l to u3 qm dc 3v j9 kf ou 1w gv ti 8g m1 12 su h6 aw 3f b7 eb va ix ci gy fw 6p z7 a2 v5 fs cj c9 4f 85 qs 8r ae 5a 6v pr o5 2t r9 6u k6 zu 5z lb 4c nt hc e0 xk wy ik 82 oh 38 6k m5 vr qa 7k tl gj ez 66 zi 6b bc ea 82 d7 hm l7 s6 q2 ra g3 n0 we up z8 m2 p1 uh 4q iv g2 c9 io 4d pl wo 8z 0d 9g it be o4 0q l4 ft zk 22 qh q3 n0 pc b4 jh h2 64 b1 ry 4d i3 ua oc ag 13 v5 c7 gq f0 cx fk ul ew gq 4q an mv pd 9z 7a 1m gl f6 uw ne h6 me ho tq ue 02 gt dz 3c kj ak wu s2 dq vl ag 4j 51 s0 kw qm kq 0o y9 ju ot 4b 8t 4t mv wb 35 91 bp hm fh dt wb 7e 5p 8g v9 9j 34 q3 64 24 sf 2d 2t dd cs j1 pp xz qb ot oz d6 t4 mh 57 yu PERCHE' IN ACQUA E' MEGLIO - Nettuno
MKT

PERCHE’ IN ACQUA E’ MEGLIO

Le peculiarità dell’acqua come ambiente di allenamento sono molteplici: innanzitutto è un ottimo elemento in cui praticare attività fisica perché riduce le pressioni articolari. Per questo è indicata sia per evitare tensioni sulle articolazioni di persone libere da qualsiasi patologia, che per ripristinare la corretta funzionalità articolare in soggetti che hanno bisogno di terapie riabilitative a seguito d’infortunio. L’allenamento in acqua è molto indicato, inoltre, in caso di soggetti in soprappeso o in età avanzata.
L’elemento acquatico è in grado di ridurre tutti i tipi di tensioni articolari senza però vanificare il lavoro fisico. Anzi, l’allenamento in un fluido risulta più forte rispetto a quello sulla terra ferma, poiché la densità dell’acqua è maggiore di quella dell’aria di circa dieci volte. Dunque i movimenti effettuati con il corpo immerso nell’acqua, sono più lenti e l’acqua si propone come un attrezzo di allenamento paragonabile a manubri e bilanciere.

In sintesi, allenarsi in acqua è meno pericoloso sotto il profilo articolare ma molto più faticoso sotto quello muscolare. Oltre ai vantaggi funzionali, bisogna ricordare che essendo il corpo umano formato per circa il 65% di acqua, l’allenamento in piscina è sicuramente più naturale. Inoltre, l’attività fisica svolta in acqua è anche più divertente rispetto a quella sulla terra ferma poiché si svolge in uno spazio delimitato che tende anche a incoraggiare i rapporti umani.
Infine va ricordato che il fitness in acqua è adatto a tutti, compresi i bambini, le persone anziane, le donne in gravidanza. Alle donne, viene incontro la caratteristica dell’acqua di stimolare la micro-circolazione cutanea con innumerevoli vantaggi estetici nella riduzione della cellulite e dell’effetto buccia d’arancia sulla pelle. Per gli anziani e le donne incinte, la pratica in acqua è positiva perché la forza di gravità è quasi nulla. Alleggerire il peso senza che esso gravi sulle giunture è fondamentale quando si parla di soggetti particolarmente sensibili. Insomma, la pratica dell’esercizio in ambiente acquatico ha innumerevoli vantaggi e nessuno svantaggio.

Vantaggi dell’attività in acqua

  • Carico articolare pari quasi a zero;
  • Possibilità di assumere posizioni impossibili da assumere a terra;
  • L’acqua ha una viscosità maggiore dell’aria. Da un lato aiuta a mantenere le posizioni statiche, dall’altro rende i movimenti più duri. Per questo, è indicata anche quando si parla di allenamento isometrico (adatto ad esempio in caso di riabilitazione articolare);
  • L’acqua riporta alla mente sensazioni e pensieri prenatali;
  • Il corpo è formato in gran parte di acqua e dunque rappresenta per un ambiente di lavoro naturale;
  • È molto adatta a soggetti che hanno necessità di ridurre gli effetti negativi della forza di gravità sul proprio fisico: persone anziane, obesi, soggetti reduci da un infortunio, donne incinte;
  • Stimola la micro-circolazione soprattutto a livello degli arti inferiori. Aiuta le donne, e in particolare quelle in stato interessante, a compensare il fastidio ed il gonfiore sulla parte bassa del corpo.
  • Il lavoro in acqua è più dolce ma altrettanto efficace rispetto a quello effettuato sulla terra ferma. Il vantaggio per la muscolatura è di lavorare in maniera aerobica, quindi in modo maggiormente intenso sull’apparato cardio-circolatorio. Inoltre la pressione esercitata dall’acqua sulla cassa toracica aiuta l’individuo a migliorare l’atto respiratorio (in particolar modo la fase espiratoria);
  • Incoraggia i soggetti in soprappeso a praticare attività fisica: l’acqua tende a mascherare le forme del corpo dando un notevole supporto sotto il profilo psicologico;
  • Le lezioni in acqua permettono di mantenere sotto controllo il peso con un dispendio calorico medio di 500-600 Kcal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Contattaci su whatsapp
PASSWORD DIMENTICATA?
Hai perso la password? Inserisci il tuo username o l’indirizzo email. Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.
I tuoi dati non verranno condivisi con terzi