Massaggio Decontratturante

Se avete praticato sport molto intensamente, chi ne risente di più all’interno del nostro corpo sono i muscoli.

Il massaggio decontratturante nasce principalmente a scopo terapeutico. Tuttavia ci sono casi in cui viene scelto come prevenzione, per alleviare stress e tensioni o semplicemente per piacere personale.

Per contratture muscolari si intende che lo stato di tensione del muscolo è eccessivo e continua anche a riposo, non solo mentre lo si usa.

Questo tipo di massaggio è rivolto principalmente a persone che praticano attività sportive, ma le contratture muscolari possono essere causate anche da atteggiamenti posturali sbagliati ripetuti nel tempo, o da movimenti sbagliati.

Il massaggio decontratturante è un trattamento generalmente localizzato per una specifica parte del corpo: arti inferiori, schiena o zona lombare, oggetto della contrattura.

Il massaggio in sé dura tra i 30 e i 60 minuti, a seconda dell’area da trattare e la valutazione dello specialista, che durante il trattamento può usare anche degli oli specifici, per alleviare il dolore o distendere grazie ad un potere rilassante.

Massaggio Defaticante

Il massaggio defaticante, chiamato anche massaggio sportivo, viene effettuato in diverse aree del corpo al fine di migliorare le prestazioni dal punto di vista atletico. Questa tipologia di massaggio è molto utilizza dagli atleti, come il nome stesso suggerisce, per scaricare tutta la fatica dai muscoli oppure per tenerli in salute e in vigore o ancora per intervenire in caso di dolore in un punto preciso del corpo.

I benefici del massaggio defaticante

Il massaggio, come detto, è molto utilizzato in ambito sportivo e praticamente è utilizzato da qualsiasi sportivo. Ma vediamo nello specifico il perché di questo suo così largo utilizzo, mettendo in evidenza tutti i suoi benefici: è noto per ridurre le tensioni muscolari; è noto per migliorare l’umore del ricevente, poiché questa pratica fa in modo che l’organismo rilasci sostanze utili a ridurre stati d’animo “negativi” come l’ansia; le medesime sostanze sarebbero implicate nella riduzione della sensazione di dolore; riduce notevolmente la pressione e tensione arteriosa; stimola la circolazione nelle aree in cui viene effettuato; effetto di scarico delle scorie e dell’acido lattico risultante da uno sforzo fisico prolungato; rilassa i tessuti e i muscoli, fungendo anche da prevenzione per infortuni.

Non esistono particolari controindicazioni ma vi raccomandiamo di affidarvi ad uno specialista che conosca bene il corpo umano per la sua esecuzione.

Massaggio circolatorio anticellulite

Il massaggio circolatorio anticellulite è mirato per migliorare e rendere più efficiente il sistema della circolazione sanguigna. La cellulite infatti è un disturbo che compromette la microcircolazione sanguigna e si manifesta come un inestetismo che fa sembrare la pelle a buccia d’arancia.

Il massaggio va ad agire proprio sui tessuti con il fine di favorire il ritorno sanguigno, venoso e linfatico. Il terapeuta in pratica stimola il sangue a scorrere più velocemente, i vasi entrano così in contatto con i tessuti e questa attivazione facilita la rimozione dei liquidi in eccesso, che vengono indirizzati verso i reni.

Di conseguenza, viene stimolata anche la diuresi; in genere, infatti, dopo una seduta di massaggio circolatorio anticellulite, i pazienti, o più spesso, le pazienti, sentono il bisogno di espellere urina.

Non ci sono particolari controindicazioni, mentre i benefici sono molteplici: riscaldamento della muscolatura, stimolazione della circolazione sanguigna, mobilizzazione dei depositi adiposi sottocutanei, eliminazione delle scorie.

Si tratta di un massaggio molto rilassante, non troppo invasivo, che agisce positivamente anche sulle terminazioni nervose.

Massaggio svedese

Il massaggio svedese si caratterizza per l’esecuzione di differenti ma ben precise manipolazioni (sfioramenti, sfregamenti, impastamenti, frizioni, percussioni) di intensità più o meno elevata. Viene praticato con l’obiettivo di far raggiungere uno stato di benessere complessivo, sia a livello fisico che a livello psichico.
Pertanto, oltre ad essere praticato per favorire il rilassamento e lo scioglimento di nervosismi e tensioni giovando alla mente, questa forma di massaggio viene utilizzata anche in caso di malessere e disturbi fisici allo scopo di alleviarli e, se possibile, di eliminarli.

Dettagli
Duration:30 min
Member Price:25
Non Memeber Price:30
Prenota
PASSWORD DIMENTICATA?
Hai perso la password? Inserisci il tuo username o l’indirizzo email. Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.
I tuoi dati non verranno condivisi con terzi